ULTIME NOTIZIE

aprile 07, 2016

EVENTO: CNA - The future of Italian heritage


EVENTO: CNA - The future of Italian heritage
GIORNO D'INIZIO: 2016-04-12
GIORNO FINALE: 2016-04-17
DALLE: 10:00
ALLE: 21:00
INDIRIZZO: via Tortona 31, Milano
QUARTIERE: Tortona
DESCRIZIONE EVENTO: Una nuova visione dell’eccellenza italiana riscoperta in chiave moderna e rivolta al futuro, dove i saperi artigianali si integrano con innovazione, design e internazionalità. Il recupero della tradizione al servizio dei nuovi stili di vita e delle nuove esigenze del nostro tempo. Innovation & Design meet the excellence Il percorso espositivo si organizza attraverso isole tematiche che presentano le principali materie prime utilizzate nella produzione tradizionale italiana. Il percorso espositivo prevede il passaggio all’interno di differenti “mondi artigiani”, ognuno dei quali tratterà la lavorazione di una specifica materia e ne esalterà le relative eccellenze attraverso delle ambientazioni ad essi ispirati. Obiettivo del progetto è quello di presentare un modello di qualità, tradizione e innovazione che appartiene alla storia e all’identità italiana, permettendo nel contempo al pubblico della Design Week di vivere un’esperienza dedicata all’eccellenza a 360°. L’esibizione ospiterà anche l’evento di brokeraggio “EU B2B @Milan Design Week #Fuorisalone”, una due giorni di incontri transnazionali tra imprese del territorio e aziende estere che ha lo scopo di favorire la cooperazione internazionale; i B2B saranno organizzati dalla Enterprise Europe Network (http://bit.ly/1RGpE8G), una delle più grandi reti al mondo, finanziata dalla Commissione Europea, per aiutare le piccole e medie Imprese a migliorare la loro competitività, sviluppare il loro potenziale di innovazione e confrontarsi in una dimensione internazionale. La partecipazione è gratuita: registrati al seguente link http://bit.ly/1SfBDWS (le registrazioni sono aperte fino al 09 aprile) “Chi lavora con le sue mani è un LAVORATORE. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un ARTIGIANO. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un ARTISTA.” (San Francesco D’Assisi). Sito web: http://bit.ly/1RGpFti