ULTIME NOTIZIE

luglio 25, 2016

Mucha a Genova

Tratto da: www.luxgallery.it

La mostra della settimana
Alfonse Mucha è il benvenuto in Italia quest’anno.

Il maestro dell’Art Nouveau è in mostra sia al Complesso del Vittoriano a Roma sia nelle sale di Palazzo Ducale a Genova.

Abbiamo già visto che la rassegna romana a cura di Tomoko Sato raccoglie fino all’11 settembre 2016 oltre 200 opere tra dipinti, manifesti, disegni, opere decorative, gioielli e arredi, che concorrono a ripercorrere l’intero percorso creativo del celebre artista ceco che combinando immagini di donne seducenti a composizioni e layout tipografici innovativi creò originalissimi manifesti.

La città della Lanterna ospita invece l’esposizione “Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau”, a cura di Karel Srp, fino al 18 settembre 2016 .

Il nucleo principale della mostra ligure è costituito da 120 opere tra affiches e pannelli decorativi di Mucha, provenienti dalla Richard Fuxa Foundation.

Lo “Stile Mucha”, unico e riconoscibile, si è dimostrato adatto per essere applicato ad una grande varietà di contesti: poster, decorazione d’interni, pubblicità per qualsiasi tipo di prodotto, illustrazioni e addirittura produzioni teatrali, design di gioielli e opere architettoniche.

Mantenendo come perno centrale la figura di Mucha, le opere dell’artista sono affiancate in mostra da una serie di ceramiche, mobili, ferri battuti, vetri, sculture e disegni di artisti e manifatture europei affini a quella medesima sensibilità squisitamente floreale e sinuosa che caratterizzava un certo filone del modernismo internazionale, tipico soprattutto dell’area francese, belga e, almeno in parte, italiana.

Scopo della mostra è dunque quello di restituire appieno l’idea di un’epoca ricca e sfaccettata, facendo dialogare le invenzioni di Mucha con gli ambienti e le decorazioni contemporanee così da ricostruire il clima magico e sfavillante della Belle Epoque.



Main Sponsor