ULTIME NOTIZIE

settembre 09, 2016

A-Table, il tavolino di recupero

Tratto da: www.designbuzz.it

a-table

Un nome in apparenza semplice, un concept molto articolato, un risultato elegantissimo: ecco Ᾰ-table, che si pronuncia alpha-table e unisce linee semplici e aria industriale. Il design sa sempre come coniugare spunti di provenienza disparata per farne qualcosa di originale, nuovo e accattivante.

Ci riesce anche questa volta e il merito è di Arnaud Auclair che firma il progetto di questo tavolino dalla linea essenziale ma dall’esecuzione molto elaborata. La struttura utilizza tubi di acciaio e viti per creare il sostegno di base insieme a pallets usati che servono per il ripiano.

La costruzione rinuncia all’uso di collanti e giunture di qualunque tipo, tutto è combinato in modo da essere frutto di incastri. L’insieme risulta leggero ed elegante e ogni pezzo è unico visto che i materiali di recupero non sono replicabili e l’assemblaggio è eseguito a mano.

La superficie del tavolo è perfettamente liscia sulla parte superiore ma si presenta frastagliata nella parte inferiore. Inoltre l’appoggio del tavolo alle gambe è asimmetrico, sfalsato rispetto al piede. Ecco che i singoli dettagli rendono questo oggetto un pezzo davvero particolare.

a-table-01 a-table-02 a-table-03 a-table-04 a-table-05 a-table-06 a-table-07