ULTIME NOTIZIE

novembre 25, 2016

Liminal Lamp, una riga che illumina

Tratto da: www.designbuzz.it

liminal-lamp

Liminal Lamp ha un nome minuto quanto la sua struttura: gioca con l’anagramma del termine minimal, lo unisce all’idea del confine, ne fa un simbolo perfetto per l’oggetto che rappresenta. È una lampada minimalista, talmente sottile da somigliare appena ad un profilo tracciato con la matita.

È anche molto funzionale ed elegantissima pur nella sua semplicità. L’idea è frutto di una collaborazione: come spesso accade le idee migliori nascono dall’incontro di cervelli creativi molto diversi tra loro.

A crearla dunque è stato un sodalizio tra Cnvs, il marchio di arredamento Atolye Labs e l’architetto e artista Busra Tunc che hanno studiato a lungo come combinare multifunzionalità e minimalismo spinto ai minimi termini.

Il risultato è moderno e accattivante, in linea con le tendenze del design contemporaneo ma capace anche di durare nel tempo con una linea che probabilmente farà scuola. Tutti gli orpelli sono stati eliminati, le superfici sono lisce, le linee pulite ed essenziali e i colori altrettanto neutri.

Grazie a speciali giunture, i moduli della lampada sono regolabili e dunque l’accessorio è più che mai flessibile e versatile. In apparenza la lampada da appoggio è composta da una sola riga, che però si spezza e piega in molto modi diversi. I materiali sono alluminio per la struttura e acciaio per i giunti.

liminal-lamp-02 liminal-lamp-03 liminal-lamp-04 liminal-lamp-05 liminal-lamp-06 liminal-lamp-01