ULTIME NOTIZIE

dicembre 13, 2016

Case a New York: le più ambite sul mercato

Tratto da: www.luxgallery.it

Gli appartamenti che hanno scosso il mercato immobiliare di New York, dove sono e perchè stanno andando a ruba

La proprietà newyorkese conosciuta come Soori High Line è stata tra le più ambite del mercato immobiliare della Grande Mela sin dall’annuncio del progetto lanciato due anni fa. Il palazzo in questione si trova appunto vicino alla passeggiata pedonale chiamata High Line, nella zona del Chelsea Market, presentando una facciata verticale che non lascia indifferenti.

Le varie unità abitative hanno piscine private fornite di acqua salata ionizzata, caratteristica tipica dell’architetto Soo K. Chan. Per dare un’atmosfera da resort agli appartamenti, oltre alle linee pulite sono spesso inserite piscine nei soggiorni, differendo perciò poco dallo stile delle ville realizzate dallo stesso Chan a Bali. Tra le altre caratteristiche peculiari ci sono i caminetti in ogni soggiorno e le vetrate al posto delle pareti.

Soori High Line, New York Soori High Line, New York Soori High Line, New York Soori High Line, New York Soori High Line, New York Soori High Line, New York Soori High Line, New York Soori High Line, New York

Per tutti gli interessati, la proprietà si trova al 522 West 29th Street e offre vari comfort, tra cui il servizio di portineria, una palestra, una spa, un bagno turco e una sauna, una cantina di vini con un’area dedicata alla degustazione, una lavanderia, una biblioteca, una sala interamente per i residenti, un parcheggio privato e un parcheggio per le biciclette.

L’appartamento più costoso del Soori High Line copre poco più di 410 metri quadri ed è composta da cinque camere da letto mansardate, per la modica cifra di 22,5 milioni di dollari, circa 21 milioni di euro. Inoltre, è presente una piscina privata sul terrazzo. Soggiorno, sala da pranzo e camera padronale si affacciano direttamente sulla piscina, apparendo così unite seppur separate. Un’altra unità abitativa interessante è formata da tre camere. Le varie proposte possiedono da una a cinque stanze, spaziando dai 3,5 milioni fino ad arrivare ai 22,5 milioni di dollari, ovvero dai 3,2 milioni ai circa 21 milioni di euro.

Tra i punti di forza di questo condominio c’è proprio il quartiere in cui si trova, tra i più chic e tranquilli di tutta New York. Nei dintorni si trova, infatti, un parco di ben 40 chilometri quadrati ricavato dalla ferrovia sopraelevata oggi in disuso. Da qui si può percorrere e ammirare la West Side Line, lungo la parte bassa occidentale di Manhattan. Sempre nei paraggi si trovano il Whitney Museum, completato nel 2015 e dedicato all’arte americana degli ultimi due secoli, e le Hudson Yards, simbolo del nuovo sviluppo urbano della Grande Mela.

Si tratta, insomma, di una piccola isola di pace nella frenesia tipica di New York, un aspetto tanto importante quanto le varie comodità offerte dal palazzo.

In collaborazione con: www.luxuryestate.com