ULTIME NOTIZIE

gennaio 02, 2017

Le icone della moda scomparse nel 2016: grandissime perdite

Ecco le icone della moda che ci hanno lasciato nel 2016

Il 2016 è stato un anno davvero funesto, abbiamo perso tantissime celebrità, artisti e grandi maestri. Anche la moda ha visto scivolare via grandissimi nomi, che vogliamo ricordare prima di archiviare definitivamente questa annata.

Proprio in chiusura dell’anno – dopo una malattia tenuta segreta al suo vasto pubblico – se ne è andata l’icona della moda Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia dal 1984. Giornalista, donna d’affari ma anche raffinata, colta e filantropa. Un vero esempio di successo e intelligenza. Ci ha lasciato anche la signora dei salotti: Marta Marzotto, oltre che stilista di abiti e gioielli, fu musa di Guttuso. Il suo nome resta legato alla maison Missoni in maniera indelebile.

Come non citare il poliedrico genio David Bowie, oltre che grandissimo musicista è stato senza alcun dubbio un influencer di prestigio per tutto ciò che ha riguardato moda e design. I suoi look, le sue pettinature e il suo spiccato gusto estetico hanno riscritto la storia degli anni Settanta influenzando intere generazioni. Margaret Vinci Heldt è scomparsa a 98 anni, una vera e propria leggenda: colei che negli anni Sessanta inventò la pettinatura ad “alveare”, che fece innamorare tantissime star di tutti i tempi, da Audrey Hepburn a Amy Winehouse. 



Tratto da: www.luxgallery.it