ULTIME NOTIZIE

gennaio 10, 2017

Poltrone Verzelloni in color Greenery

poltrone-verzelloni-divanitas-greenery

Pantone si è pronunciato dettando come sempre legge: il colore del 2017 si chiama Greenery e la moda e il design si sono prontamente adeguati. Oggi scopriamo come lo hanno fatto le nuove sedute di Verzelloni.

Le poltrone Verzelloni hanno scelto di cogliere lo spunto cromatico più trendy del momento rivestendosi di color Greenery con tutta la sua frizzante aria di primavera. Tre i modelli, un grande classico della maison e due novità: si chiamano Zoe, Fold e Divanitas.

poltrone-verzelloni-fold-greenery

Che si rivestano in panno o in lussuoso velluto, si declinano sempre in color Greenery, la nuance più desiderata del momento, quella che detterà legge sulla palette dell’anno appena iniziato e già spennellato di primavera.

Zoe è stata ideata da Studio Lievore Altherr Molina ed è uno dei modelli di una ricca serie di sedute immaginate del 2006 e composta da Zoe Small, Zoe Baby, Zoe Outdoor, Zoe Pouf oltre a Zoe chaise-longue e Zoe extra-large.

È nata priva della sua struttura per essere informale e accogliente ispirandosi ad un design di sapore anni Sessanta. La sua imbottitura di micro-sfere fa in modo che l’ergonomia della poltrona sia variabile e si adatti al corpo. In questo caso si è scelta la variante cromatica in Greenery ma sono tante le possibilità di rivestimento.

090217_ZOE_LANA_BORDEAUX 001

Il modello Fold, disegnato da Vicente Garcia Jimenez e Cinzia Cumini, ha impunture a punto Cavallo che ricordano le pieghe della carta. Il rivestimento è sontuoso, sia nei volumi che nel materiale, uno splendido velluto. Si può comunque scegliere tra varie finiture e molti colori diversi. I piedi sono in metallo cromato o verniciato di grigio, bianco o rosso.

Divanitas, infine, ripropone un progetto risalente al 1996 con la firma di Studio Lievore Altherr Molina. La struttura curvilinea rimanda a stili d’avanguardia che a fine anni Novanta hanno anticipato trend poi diventati dominanti.



Tratto da: www.designbuzz.it