ULTIME NOTIZIE

gennaio 11, 2017

The Brutalist Playground


Brutalist architecture è un movimento controverso che ha avuto origine in Gran Bretagna poco dopo la seconda guerra mondiale, originando strutture espressive fatte di materie prime con un’estetica senza compromessi e ‘robusta‘.

 

Per la mostra al Vitra Design Museum, il collettivo di architettura Assemble (vincitore del Premio Turner 2015) e l’artista Simon Terrill hanno utilizzato materiale d’archivio dal Royal Institute of British Architects (RIBA) per ricreare “brutalist playground” attualmente demoliti in installazioni architettoniche ibride e sculture in cui ci si può entrare e camminare per adulti e bambini.

 

La mostra è stata originariamente commissionata dal Royal Institute of British Architects (RIBA).

csm_01_Brutalist_Playground_Alun_Bull__copyright_RIBA_HP_49589bacc0 csm_04_Photo_Tristan_Fewings__copyright_RIBA_HP_aa8ab69aba csm_05_Photo_Alun_Bull__copyright_RIBA_HP_585ccf63bb csm_07_John_Donat__RIBA_Library_Photographs_Collection_HP_243bd16ab8 csm_08_John_Maltby__RIBA_Library_Photographs_Collection_HP_55db4b3154

The post The Brutalist Playground appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine