ULTIME NOTIZIE

febbraio 02, 2017

Riposo in un rifugio di montagna


Inaugurato di recente, l’Huus Hotel di Gstaad ha arricchito il panorama dell’hospitality della stazione sciistica svizzera.

Sito a 1.111 metri di altitudine nell’Oberland Bernese, è nascosto nell’originario Steigenberger Alpenhotel completamente rinnovato, ed è già entrato a far parte dei ‘design hotel‘.

Il nome dell’hotel deriva dalla parola tedesco-svizzera corrispondente a ‘casa’: è proprio questo il principio che definisce l’estetica dei suoi spazi, tipici di un rifugio intimo di montagna a gestione familiare.

Il progetto degli interni, curato dallo studio svedese Stylt Trampoli, è connotato infatti da ambienti caldi e accoglienti, caratterizzati dalla scelta di tonalità ricche e naturali e dall’impiego di materiali tradizionali di provenienza locale, che  contribuiscono ad annullare le linee di confine tra interno ed esterno.

 

A valorizzare ulteriormente le 136 stanze dell’Huus Hotel, i letti Hästens, nello specifico i modelli 2000TLenoriaProferiaAuroriaLuxuriaClassic e la linea studiata appositamente per il settore hotellerie Experience Frame.

Tutti i letti Hästens sono caratterizzati dalla presenza dei migliori materiali naturali – lino, lana e cotone di alta qualità – che vengono stratificati artigianalmente, per offrire un’immediata sensazione di comfort.

La scelta di materiali 100% naturali garantisce una regolazione efficace della temperatura corporea, per un’esperienza di sonno perfetto e un riposo davvero ristoratore.

Schermata 2017-01-30 alle 16.53.08 Schermata 2017-01-30 alle 16.53.29 Schermata 2017-01-30 alle 16.53.52 Schermata 2017-01-30 alle 16.52.38

The post Riposo in un rifugio di montagna appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine