ULTIME NOTIZIE

marzo 07, 2017

Provocazioni e corrispondenze. Franco Mello tra arti e design


L’esposizione è dedicata alle punte d’eccellenza della produzione di Franco Mello, autore d’icone del design contemporaneo (come l’appendiabiti Cactus, progettato nel 1972 insieme a Guido Drocco per Gufram) ma designer che ha creduto da subito nel dialogo tra le arti, così come la Fondazione Plart che lo ospita.

In mostra, allestiti su un supporto espositivo progettato da Felix Policastro, saranno esposti i famosi oggetti-scultura in poliuretano espanso prodotti per Gufram e Dog Design: tra questi, la Seduta Incastro, il Tavolo Erba, il Cactus, presentato in tutte le sue riedizioni prodotte dall’azienda piemontese, fino allo Psychedelic Cactus del 2016 ad opera dello stilista Paul Smith, le sedute Suburbia, Mun e Mun Bis.

Un’altra sezione è dedicata all’attività di Franco Mello come grafico, con l’esposizione di libri d’artista, cataloghi e riviste d’arte. Inoltre, i gioielli di Michelangelo Pistoletto, Emilio Isgrò, Mimmo Paladino, Marco Gastini, Matteo Bonafede, Aldo Spinelli: selezione tratta della collezione Sfioro ideata nel 2013 dallo stesso Franco Mello con Mauro Bonafede e Susanna Besio Tosco.

01_Franco-Mello-Guido Drocco-Cactus-1972-Gufram-Italia-Allestimento -alla-Fondazione-Plart-2017-ph-Fabio-Donato Schermata 2017-03-01 alle 10.28.54 Schermata 2017-03-01 alle 10.29.04

The post Provocazioni e corrispondenze. Franco Mello tra arti e design appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine