ULTIME NOTIZIE

marzo 09, 2017

Un tuffo nella luce


L’azienda ceca, che combina la tradizione boema della fabbricazione del vetro al design alle tecnologie più innovative, ha realizzato Diver, una scultura, ideata da Maxim Velcovsky, per la Gana Art Gallery nel Lotte World Tower, il quinto più alto edificio del mondo.

Terminato di recente, il grattacielo di 123 piani, alto 555 metri, ha una struttura conica e slanciata, con lati dolcemente ricurvi, e ospiterà spazi retail, uffici e residenze, oltre a un hotel di lusso e piani aperti al pubblico dotati di piattaforme panoramiche.

Ispirato alle ceramiche coreane, l’esterno è di vetro chiaro, attraversato da una sottile filigrana metallica.

 

Anche la scultura luminosa di vetro di 17 metri realizzata da Lasvit trae ispirazione dall’ambiente e dalla cultura coreani. Diver è composta da migliaia di sfere di vetro opaco soffiate a mano.

Ispirato dall’affascinante, antica tradizione dei tuffi propria della regione, Diver introduce l’elemento organico dell’acqua nell’architettura puramente geometrica dello shopping mall.

Lo scorrere sinuoso del fiume Han, che scorre vicino alla torre, viene catturato dall’elegante movimento di questa figura sospesa, la cui superficie a bolle evoca le piccole perle d’aria che accarezzano la pelle nell’istante in cui il corpo si tuffa nell’acqua.

Diver è in movimento, fluttuante al di sopra dell’atrio e sospeso sul viavai del centro commerciale, come la Lotte World Tower svetta sul fiume e sulla città.

La trasparente lucentezza dei vetri chiari della torre si integra con le superfici bianche opache delle sfere.

 

Schermata 2017-03-03 alle 12.36.13 Schermata 2017-03-03 alle 12.36.19 Schermata 2017-03-03 alle 12.36.25 Schermata 2017-03-03 alle 12.36.36 Schermata 2017-03-03 alle 12.36.45

The post Un tuffo nella luce appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine