ULTIME NOTIZIE

aprile 21, 2017

Bologna Design Week 2017


Design e creatività, formazione e mondo produttivo rinnovano l’incontro a Bologna. Dopo il successo delle prime due edizioni, durante la conferenza stampa a Palazzo D’Accursio nel capoluogo felsineo, è stata presentata l’edizione 2017 di Bologna Design Week, che si avvale di Cersaie in qualità di sponsor ufficiale dopo la collaborazione negli scorsi anni, di cui la rivista Interni è media partner.

Matteo Lepore (assessore all’Economia e alla Promozione della città del Comune di Bologna), Emilio Mussini (presidente Commissione Attività Promozionali e Fiere di Confindustria Ceramica), Giancarlo Tonelli (direttore generale Confcommercio Ascom Bologna), Enrico Maria Pastorello (general manager Bologna Design Week), Elena Vai (creative director Bologna Design Week) e Carlo Branzaglia (presidente ADI Delegazione Emilia Romagna) hanno illustrato a una sala gremita le prime novità del programma.

Da martedì 26 a sabato 30 settembre mostre, design exhibition, workshop, concorsi, eventi, visite guidate, design talks tematizzati su design cultures, fashion & design, design food, animeranno nelle ore serali il centro storico per cinque giornate dedicate alle culture del progetto e alle industrie culturali e creative. Mercoledì 27 settembre la notte si accenderà con la Design Night, organizzata in collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna.

Al pari delle precedenti edizioni, si riconferma la volontà di riunire e valorizzare le eccellenze culturali, produttive, distributive e creative del territorio e non solo, coinvolgendo showroom, aziende, studi di architettura, gallerie d’arte, musei e università, in un sistema integrato di comunicazione che permetta l’attivazione di sinergie tra industria, cultura e creatività.

Una terza edizione che si preannuncia ricca di novità, a cominciare dal contest Temporary Living Space dedicato ad architetti e interior designer per l’allestimento temporaneo del Salone del Settecento di Palazzo Isolani, concepito per Molteni&C|Dada (per approfondimenti: bando scaricabile dal sito bolognadesignweek.com).

Per proseguire con la mostra Scatto Libero. Dino Gavina dieci, allestita a Palazzo Pepoli Campogrande; l’esposizione rende omaggio, a dieci anni dalla sua scomparsa, alla figura di Dino Gavina (1922-2007) tra i più significativi imprenditori italiani del design del 900.

E ancora, in occasione di BDW 2017, il pubblico riscoprirà le radici di Bologna quale “città dell’acqua e della seta”, esplorando vie d’acqua, sotterranei, palazzi storici e siti solitamente non accessibili.

Main location, info e press point anche per questo anno sarà Palazzo Isolani, che ospiterà all’interno delle sale settecentesche una selezione di storiche aziende di design con inediti allestimenti.

Bdw-post Da sinistra, Carlo Branzaglia, Elena Vai, Enrico Maria Pastorello, Giancarlo Tonelli, Emilio Mussini, Matteo Lepore. L1030901LR Palazzo Isolani.

The post Bologna Design Week 2017 appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine