ULTIME NOTIZIE

aprile 19, 2017

Convergence


Il Centre Pompidou presenta Mutations/Créations: un nuovo evento rivolto al futuro e all’interazione tra tecnologia digitale e creazione, un territorio condiviso tra arte, innovazione e scienza.

Attingendo a diverse discipline in un mix di ricerca, arte e ingegneria, la prima edizione di questo evento annuale è dedicata a musica, design e architettura.

 

All’interno di questo progetto si inserisce la mostra monografica che dedicata al designer Ross Lovegrove.

Nella mostra sono esposte le opere più significative di Lovegrove ispirate alla natura e ai suoi processi evolutivi, pezzi che interpretano un dialogo tra natura e tecnologia, dove arte e scienza convergono.

Tra i partner del progetto Artemide e Moroso.

 

La collaborazione tra Ross Lovegrove e Artemide, iniziata nel 2007, ha segnato un lungo percorso di ricerca materica e produttiva stimolata da questo approccio al design organico e biomorfico: 10 anni di progetti fino all’ultimo Solar Tree 2nd Generation presentato in occasione di Euroluce 2017.

 

Si può inoltre ripercorrere la storia del rapporto tra il designer e Moroso, che ha visto la nascita di importanti progetti che evidenziano in maniera esemplare gli aspetti principali alla base della filosofia di Lovegrove: portatore di una visione globale del design che trae origine dal processo evolutivo della natura. Lungo il percorso si potrà infine ammirare la Spine Chair, l’ultima creazione nata dalla collaborazione tra Lovegrove e Moroso.

Schermata 2017-04-19 alle 16.14.14 Schermata 2017-04-19 alle 16.14.29 Schermata 2017-04-19 alle 16.14.40 Schermata 2017-04-19 alle 16.15.02 Schermata 2017-04-19 alle 16.15.10 Schermata 2017-04-19 alle 16.15.29 Schermata 2017-04-19 alle 16.15.20 Schermata 2017-04-19 alle 16.15.37 Schermata 2017-04-19 alle 16.15.46 Schermata 2017-04-19 alle 16.15.54 Schermata 2017-04-19 alle 16.16.02 Schermata 2017-04-19 alle 16.16.23 Schermata 2017-04-19 alle 16.16.14 Solar Tree 2nd Generation Artemide Spine Chair_Ross Lovegrove Moroso

The post Convergence appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine