ULTIME NOTIZIE

maggio 17, 2017

Differenze tra laccato e laminato

Quali mobili scegliere tra i laccati e laminati? Guida all’acquisto: pregi, difetti, resistenza ai graffi ed abrasioni, caratteristiche e manutenzione dei mobili laccati e laminati.

cucina-laccata-vantaggi

Il laccato e il laminato sono due tra i materiali più utilizzati per i mobili d’arredo, in modo particolare in cucina.

Spesso ne sentiamo parlare, ma non sappiamo esattamente quali siano le differenze che intercorrono tra queste due tipologie di materiale e quali sono i vantaggi e gli svantaggi relativi alle loro proprietà.

Mobili laccati

cucina-moderna-laccata

I mobili laccati da un punto di vista qualitativo sono superiori a quelli in laminato, in quanto la laccatura consiste in un processo che richiede una lavorazione attenta e laboriosa.

Per la laccatura viene utilizzata una vernice trasparente o colorata, che si asciuga per evaporazione di solventi. A questa operazione segue un processo di indurimento che produce una finitura durevole, che può assumere qualsiasi livello di brillantezza dall’ultra-opaco all’estremamente lucido e che può essere ulteriormente lucidata a seconda delle esigenze del cliente.

cucina-laccata-4

La laccatura può essere:

  • opaca,
  • lucida,
  • metallizzata.

Questa ricopre tutta la superficie del mobile e sicuramente un difetto di questa tipologia di tecnica riguarda la sua delicatezza: nel corso del tempo potrebbe subire variazioni cromatiche ed inoltre risulta essere estremamente sensibile ai graffi.

La laccatura è molto elegante e luminosa, ma richiede molta attenzione.

Come pulire i mobili laccati

Il laccato va pulito con un panno morbido e con detersivi non abrasivi; da evitare l’uso di acetone, diluente, trielina, ammoniaca ed alcool etilico.

Mobili laminati

cucina-laminato-2

I mobili in laminato, invece, sono il risultato di un processo che prevede l’applicazione di un materiale naturale o sintetico, sotto forma di un foglio caldo caratterizzato da resine fenoliche, su pannelli di origine lignea, a prova di tagli, impermeabile e resistente a graffi ed urti.

mobili-laminati

Il laminato è sicuramente più durevole nel tempo rispetto al laccato e più semplice da pulire;  Ciò lo rende ideale per le zone della casa molto trafficate come la cucina.

Il laminato risulta essere un materiale resistente, igienico ed impermeabile ed a differenza del laccato offre la possibilità di scegliere tra illimitate finiture e tonalità.

Foto: mobili in laccato e laminato

Vediamo esempi d’arredo con mobili laccati o laminati per valutare gli effetti estetici e gli abbinamenti da cui prendere spunto.

Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido? Laccato o laminato lucido?

Articolo completo: Differenze tra laccato e laminato dal blog Desainer blog sul Design



Tratto da: www.desainer.it