ULTIME NOTIZIE

giugno 29, 2017

Bookchair, la libreria con poltrona incorporata

Per tutti gli amanti della lettura nasce questa libreria che unisce l’idea del design a quella della funzionalità necessaria ad ogni lettore: una poltrona e i propri volumi del cuore negli scaffali. In questo caso i due concetti base si sposano e si fondono letteralmente l’uno nell’altro.

La Bookchair dell’architetto giapponese Sou Fujimoto è una poltrona da lettura dalle linee minimali che nasce incorporata direttamente nella sua libreria, circondata dai libri che leggeremo accomodandoci sulle sue linee sinuose, eleganti ed ergonomiche.

Così la libreria si trasforma da elemento solitamente fisso in un accessorio capace di cambiare, interagire con chi legge, cambiando il suo ruolo da semplice scaffalatura a vera e propria seduta per il momento della lettura.

E quando abbiamo finito la sedia torna a incorporarsi nella libreria, ripristinando l’ordine e contribuendo a limitare l’ingombro degli spazi, specialmente se sono già ridotti. Tutto è declinato in legno chiaro di colore bianco e la sedia è ricavata da un unico pezzo.



Tratto da: www.designbuzz.it