ULTIME NOTIZIE

giugno 06, 2017

Lampadario Castle ispirato agli scacchi

Si chiama Castle, lo disegna Jason Miller, il fondatore di Roll and Hill, è un lampadario e si ispira al gioco degli scacchi. È l’identikit della nuova creazione luminosa del designer che ha scelto influenze Art Deco e uno sviluppo orizzontale e verticale per costruire questo insolito lampadario dal sapore scultoreo.

Il pezzo chiave degli scacchi che ha fornito l’ispirazione è la torre, rivisitata e stilizzata per creare una struttura inaspettata che già da spenta ha un valore decorativo notevole e che a ciò aggiunge anche la funzione luminosa di grande atmosfera.

A noi ricorda anche i raggi laser di un esercito galattico sul piede di guerra, qualcuno ha avanzato l’idea che possa ricordare anche le canne di un organo. Ma il designer ribadisce che l’ispirazione proviene senza dubbio dagli scacchi.

Castle combina diversi elementi in vetro di varia lunghezza. Il modello base comprende 12 strutture luminose combinate tra loro in quattro configurazioni diverse ma per chi preferisce un lampadario più imponente si può scegliere la variante con 18 pezzi. C’è anche un modello più piccolo da 9 elementi.

La struttura di sostegno può essere rifinita in nero, bronzo, nickel lucidato o ottone spazzolato. Il vetro si può scegliere neutro, fumé o crema. Le luci invece sono sempre a led.



Tratto da: www.designbuzz.it