ULTIME NOTIZIE

giugno 14, 2017

Militare e super accessoriato


Dopo il varo del MY Andiamo, 48m in acciaio e alluminio, è stata la volta di Ridoc, primo esemplare di MV19.

Il progetto, di 19,50 m tutto in alluminio, porta la firma dello studio Francesco Paszkowski Design che ha curato sia gli interni che gli esterni.

Dell’ufficio tecnico Baglietto lo studio di carena, impianti e propulsioni.

 

Ispirata ai Mas della prima e seconda Guerra Mondiale, la linea MV di Baglietto (13m e 19m) ripercorre, in chiave moderna, una pagina importante della storia nautica del brand in campo militare riproponendone alcuni stilemi abbinati, al contempo, ad elementi architettonici mutuati dal mondo degli open.

Il colore grigio scuro metallizzato conferisce forza e aggressività .

 

Lo studio degli interni, sempre in collaborazione con Margherita Casprini, ha comportato una ricerca approfondita dei materiali e delle finiture per unire il fascino d’antan con le necessità di comfort contemporaneo.

I rivestimenti sono in noce canaletto alternato a pareti bianche laccate lucide mentre i pavimenti sono in rovere invecchiato scuro.

Ne risulta una barca dal carattere deciso, coerente con l’aspetto sportivo dell’esterno, ma super accessoriata.

 

Dopo la crociera estiva Ridoc sarà in anteprima mondiale al prossimo Cannes Yachting Festival.

 

Schermata 2017-06-13 alle 11.56.13 Schermata 2017-06-13 alle 11.56.21 Schermata 2017-06-13 alle 11.56.26

The post Militare e super accessoriato appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine