ULTIME NOTIZIE

agosto 18, 2017

Architettura: l’edificio con il maglione

Siamo a Mombasa e parliamo di architettura: lo Swahili Gem Tudor è un palazzo di appartamenti che sembra abbia messo un maglione di lana. L’idea è degli architetti dello studio Urko Sanchez Architects, a firmare il progetto sono stati Estrella de Andrés, Marcos Velasco e Ahmed Shamuty.

Gli architetti hanno deciso di costruire gli esterni dell’edificio scegliendo un rivestimento in stile moucharabiah, un termine derivato dalla parola araba mashrabiya che si riferisce alle lavorazioni tradizionali intagliate nel legno per creare grate ed elementi decorativi eleganti come arabeschi.

L’omaggio alla tradizione si sposa però ad un approccio ultra-contemporaneo, sia per la scelta di traslare una tecnica decorativa all’ambito architettonico, sia per l’uso di materiali che naturalmente devono essere diversi dal classico legno.

Il risultato è magnifico al colpo d’occhio e inoltre ha anche una funzione precisa, quella di fornire ai residenti un surplus di privacy pur consentendo alla luce di filtrare attraverso la struttura per illuminare gli interni delle case.



Tratto da: www.designbuzz.it