ULTIME NOTIZIE

agosto 28, 2017

Nike presenta “The Ten” con Virgil Abloh: dieci scarpe cult riproposte in chiave moderna

Nike presenta The Ten con la collaborazione di Virgil Abloh, dieci modelli di scarpe del brand americano riproposti in due termi: Revealing e Ghost. 

Nike presenta The Ten con la collaborazione di Virgil Abloh. I 10 modelli sono stati suddivisi in due temi: REVEALING, progettato per la sua immediata accessibilità fatta di tagli a mano, open-source e ricostruzione che comprende Air Jordan I, Nike Air Max 90, Nike Air Presto, Nike Air VaporMax e Nike Blazer Mid. E GHOSTING, con tomaie traslucide e trasparenti che rivelano la struttura interna grazie all’utilizzo di un unico materiale. Questo tema caratterizza i seguenti modelli: Converse Chuck Taylor, Nike Zoom Fly SP, Nike Air Force 1 Low, Nike React Hyperdunk 2017 e Nike Air Max 97. Le prime cinque scarpe di “The Ten” – Air Jordan I, Nike Air Presto, Nike Air Max 90 e Nike Air VaporMax – saranno disponibili in anteprima nei negozi di NikeLab a New York dal 9 al 13 settembre, mentre a Londra dal 18 al 22 settembre, successivamente a Milano dal 21 al 25 settembre per approdare a Parigi dal 26 al 30 settembre.

the-ten-nike-air-presto-x-virgil-abloh

REVEALING
L’incalzante ritmo creativo del designer ha permesso di ottenere importanti e veloci risultati, rendendo la collaborazione una fra le più rapide che il brand abbia mai sperimentato: 10 scarpe in circa 10 mesi dall’ideazione al lancio. Il progetto è iniziato ufficialmente con il compito di re-immaginare cinque storiche calzature Nike con una tempistica strettissima— Air Jordan I, Air Max 90, Air Presto, Nike Air VaporMax e Blazer Mid. “Le più importanti decisioni creative sono state prese nelle prime tre ore, mentre la progettazione e la rifinitura sono durate da due a tre giorni”, ricorda Abloh. “Lavoro in uno stato di sonno-veglia; lo vedo, lo realizzo ed è fatto. Come le Jordan che ho realizzato in una sola sessione di progettazione”.

the-ten-nike-air-force-1-low-x-virgil-abloh

Nel lavoro sulle Air Force 1 il coltello X-ACTO è stato cruciale. Virgil lo ha usato per rivelare la schiuma all’interno delle rispettive linguette di ciascuna delle scarpe spostando Swoosh ed etichette, aggiungendo sfumature cromatiche tramite linguette arancioni. L’aspetto REVEALING di questa serie è stato raggiunto attraverso stringhe di testo, come “AIR” sul lato delle Nike Air VaporMax, Air Jordan I e Air Presto (riferendosi alla tecnologia Nike Air) o “SHOELACES” sui lacci. Questo garantisce l’accessibilità voluta dal designer. “Sì, il prodotto è desiderabile, è intuitivamente facile”. Questo approccio esprime a pieno la mentalità del Just Do It, radicata nel lavorare duramente per ottenere il massimo. “Passo tantissimo tempo a pensare al ragazzo appassionato di design, sperduto nel nulla, proprio come ero io”, dice Virgil.

GHOSTING
Sulle Nike Air VaporMax, all’interno della serie GHOSTING, Virgil ha accettato la sfida di cimentarsi con un modello mai commercializzato. Due altre silhouette inedite, Nike Zoom Fly SP e Nike React Hyperdunk 2017, sono state altrettanto stimolanti, ispirate dalle innovative ammortizzazioni delle scarpe da running Nike Zoom Vaporfly Elite realizzate per la maratona Breaking2. E le scarpe da basket React Hyperdunk 2017 che hanno rivoluzionato il concetto della trasparenza definita GHOSTING, nome dovuto all’utilizzo delle tomaie traslucide. Con queste cinque scarpe, il designer ha deciso di utilizzare un unico materiale semi-rivelatore, tratto comune dei modelli che vantano insieme 94 anni di storia. “Al liceo per tutto l’anno giocavo a calcio, facevo skateboard e ciclismo”, dice Virgil. “Quello che ho imparato dallo sport è che l’eccellenza proviene dal profondo: atleti e stilisti hanno in comune questo obiettivo”. “Con una sola azione ho voluto sottolineare come il sistema di progettazione e la produzione di Nike siano perfetti”, afferma Virgil Abloh. “Questi 10 modelli esprimono la sintesi tra artigianalità, estetica e innovazione”.

virgil-abloh_nike-the-ten_1
Nike ospiterà i Nike Off Campus a New York e Londra per celebrare “The Ten” attraverso presentazioni della collezione e racconti sulle idee che la hanno ispirata. Nike Off Campus si svolgerà a New York dal 6 al 8 settembre a 23 Wall Street e dal 14 al 17 settembre in diverse località di East London.



Tratto da: www.luxgallery.it