ULTIME NOTIZIE

settembre 10, 2017

Alfa Romeo sbarca in Giappone: 60 autosaloni esclusivi entro il 2018

Alfa Romeo Giulia debutta in Giappone: il marchio italiano pronto a portare 60 autosaloni esclusivi nel Paese del Sol Levante

Alfa Romeo Giulia ha debuttato in Giappone, in ben quattro varianti. La berlina del brand è stata quindi ufficialmente lanciata sul mercato del Sol Levante, uno dei Paesi in cui le vendite della casa automobilistica italiana vanno a gonfie vele. Il Biscione, comunque, rende nota anche la volontà di aprire circa 60 showroom esclusivi in Giappone, entro la fine del 2018.

“La presentazione di oggi costituisce una celebrazione delle tante cose che ci rendono orgogliosi di essere italiani: l’esaltazione della tecnologia e l’innovazione, una lode particolare al design italiano, che rappresentano nell’insieme un elogio al nostro stile di vita” ha affermato l’ambasciatore italiano Giorgio Starace, durante l’evento del lancio di Alfa Romeo Giulia.

“I giapponesi sono amanti di Alfa Romeo e conoscono la sua provenienza. Giulia è il primo prodotto globalizzato con contenuti riconosciuti e riconoscibili da un pubblico differente. L’identità di Giulia è data prima di tutto dal suo frontale, che è assolutamente inconfondibile, mentre gli altri brand propongono oggi delle calandre abbastanza rettangolari, più meno larghe o alte. Oggi si parla sempre di più di guida autonoma. Noi con Giulia vogliamo continuare a pensare che chi guida la macchina si diverta, con la sicurezza di chi ci sta dentro ma anche per chi è fuori. Per noi questo è importantissimo, ed è anche una questione di responsabilità proprio di progetto” ha detto invece all’Ansa Alessandro Maccolini, exterior chief designer di Alfa Romeo, presente all’evento di lancio sul mercato giapponese dell’Alfa Romeo Giulia. 



Tratto da: www.luxgallery.it