ULTIME NOTIZIE

settembre 15, 2017

Lucio Fontana. Ambienti/Environments

Pirelli HangarBicocca presenta una mostra d’importanza storica che permetterà ai visitatori di attraversare gli Ambienti spaziali di Lucio Fontana, alcuni dei quali ricostruiti per la prima volta dalla scomparsa dell’artista, e di riscoprire la loro valenza estetica e formale che li rende ancora oggi contemporanei.

 

La mostra, a cura di Marina Pugliese, Barbara Ferriani e Vicente Todolí e realizzata in collaborazione con la Fondazione Lucio Fontana, è dedicata alla ricerca ambientale di Lucio Fontana e propone un corpus di Ambienti spaziali mai riuniti in precedenza, opere di importanza cruciale, che mettono in rilievo la forza innovativa e precorritrice di un grande maestro del Novecento.

 

“Ambienti/Environments” raccoglie nello spazio delle Navate di Pirelli HangarBicocca nove Ambienti spaziali e due interventi ambientali, creati da Fontana (1899, Rosario, Argentina – 1968, Varese, Italia) tra il 1949 e il 1968 per istituzioni e musei italiani e internazionali.

 

I visitatori avranno la possibilità di attraversare gli Ambienti spaziali, stanze e corridoi percorribili, caratterizzati dalla forte immersività e che offrono un’esperienza percettiva inedita.

Lucio Fontana © Fondazione Lucio Fontana Lucio Fontana lavora ad Ambiente spaziale a luce nera, 1948-1949 © Fondazione Lucio Fontana Lucio Fontana, Ambiente nero, 1948-1949 Chine colorate su fotografia © Fondazione Lucio Fontana Lucio Fontana Struttura al neon per la IX Triennale di Milano, 1951 Tubo di cristallo con neon bianco © Fondazione Lucio Fontana Lucio Fontana Fonti di energia, soffitto di neon per “Italia 61”, a Torino, 1961 Neon, sette piani di luce al neon © Fondazione Lucio Fontana Lucio Fontana Ambiente spaziale, 1967 Colori fosforescenti e luce di Wood Foto: Stedelijk Museum, Amsterdam © Fondazione Lucio Fontana

The post Lucio Fontana. Ambienti/Environments appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine