ULTIME NOTIZIE

novembre 30, 2017

Design, moda e tessile

Con Progetti Fashion, il design incontra il fascino della moda e scopre nel tessile una nuova visione dell’abitare.

In questa contaminazione di mondi, Giorgetti ha condiviso con Agnona, celebre per la ricerca di tessuti nobili e per la minuziosa lavorazione manuale nelle creazioni sartoriali, l’esperienza creativa che ha portato alla nascita di Progetti Fashion in tre diverse varianti.

 

 

In un continuo rimando fra dettagli moda e interior design, il montone Katori, proposto nelle diverse finiture del pelo, e la pelle finemente intrecciata Twist vestono le sedute Progetti Fashion.

In aggiunta, la matericità della lana cashmere Kamet, proposta in bicolore, è impreziosita da dettagli cabochon con suggestioni di pietre preziose come il lapislazzulo, la corniola e l’avorio che, correndo lungo il profilo della poltrona, richiamano il tema delle borchie delle tendenze moda.

 

Va in scena così l’ultimo capitolo di Progetti 30 per celebrare i trent’anni della collezione Progetti di Giorgetti.

Tre inedite interpretazioni della seduta lanciata nel 1987: Progetti Pure, Progetti Sense e Progetti Fashion.

 

La prima, Progetti Pure, firmata da Umberto Asnago, è stata presentata in occasione di Art Basel Miami 2016: le forme iconiche della collezione originaria sono state alleggerite nei volumi per esaltare la struttura in faggio e il cuoio diventa puro elemento a servizio della struttura.

Lanciata durante il Salone del Mobile di Milano 2017, Progetti Sense privilegia l’esperienza tattile attraverso l’utilizzo di pelle anilina e tessuti tecnici.

 

Schermata 2017-11-30 alle 16.59.45 Progetti Sense Schermata 2017-11-30 alle 16.56.53 Schermata 2017-11-30 alle 16.58.16 Schermata 2017-11-30 alle 17.27.10 Schermata 2017-11-30 alle 17.27.23 Schermata 2017-11-30 alle 16.57.26

The post Design, moda e tessile appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine