ULTIME NOTIZIE

novembre 15, 2017

Hobo: divano & hotel

Werner Aisslinger firma per Cappellini una collezione di imbottiti e un nuovo design hotel da duecento stanze per la città di Stoccolma. Oltre al nome, Hobo, hanno in comune uno spirito informale e tanto colore.

La linea di imbottiti (disegnati con Tina Bunyaprasit) si declina in divani, chaise longue e panche a due e tre posti; nella versione Hobo Contract hanno seduta a profondità ridotta, giocano con abbinamenti cromatici e sul posizionamento degli schienali anche in funzione di divisorio.

Nell’area lounge-ristorante al piano terra e al bar al primo piano, i divani prodotti ad hoc da Cappellini assumono addirittura una sfumatura hippie, grazie a cuscini a disegni folk che contribuiscono a definire l’atmosfera casual e trendy dello spazio.

Hobo hotel, il primo progetto di Werner Aisslinger in Svezia, si propone come “esperienza olistica per il viaggiatore urbano”. A partire dalla lobby: uno spazio aperto e trasversale, che ospita installazioni d’arte, uno shop a parete, un flower corner che organizza anche workshop e un sistema di idrocoltura di piante aromatiche in vetrina (a uso degli chef del ristorante) ennesima, scenografica espressione dell’anima green del progettista berlinese. K.C.

Collezione Hobo by Werner Aisslinger per Cappellini. Collezione Hobo by Werner Aisslinger per Cappellini. Hobo Hotel, Stoccolma. Hobo Hotel, Stoccolma. Hobo Hotel, Stoccolma. Hobo Hotel, Stoccolma. Hobo Hotel, Stoccolma. Hobo Hotel, Stoccolma. Hobo Hotel, Stoccolma. Hobo Hotel, Stoccolma. Hobo Hotel, Stoccolma.

 

The post Hobo: divano & hotel appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine