ULTIME NOTIZIE

novembre 13, 2017

La XXII Triennale indaga sul precario equilibrio tra l’uomo e la natura

La fondazione la Triennale di Milano ha presentato il 13 novembre un evento di design da segnare in agenda per il 2019: dal primo marzo al primo settembre si svolgerà la XXII Esposizione Internazionale. È intitolata Broken Nature: Design Takes on Human Survival e a curarla sarà Paola Antonelli, che si occupa di architettura e design per il MoMA di New York.

Questa edizione vuole dare continuità alla XXI Esposizione Internazionale, organizzata nel 2016 dopo vent’anni di stop, e si pone l’obiettivo di approfondire la relazione tra uomo e natura alla luce dei sempre più repentini cambiamenti climatici e sociali.
«Broken Nature sarà un’occasione per riflettere su come il design possa offrire nuove chiavi di lettura rispetto a temi cruciali del nostro tempo, interpretandone i cambiamenti e le sfide», racconta la vicepresidente della Triennale di Milano Clarice Pecori Giraldi.

Nell’immagine di apertura la curatrice della rassegna, Paola Antonelli  (© Gianluca Di Ioia)



Tratto da: design.repubblica.it/