ULTIME NOTIZIE

novembre 09, 2017

L’eccellenza italiana si rinnova

AGC Flat Glass Italia ha inaugurato settimana scorsa il nuovo forno dello stabilimento di Cuneo alla presenza del presidente e Ceo Takuya Shimamura, dei vertici europei AGC, del presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e del sindaco della città Federico Borgna. Oggi ha aperto le porte alla stampa.

Per il nuovo forno, risultato di un processo di riparazione a freddo durato circa tre mesi, l’investimento è stato previsto non solo in funzione dell’impatto positivo che avrà sulla produttività dell’impianto e dei benefici ambientali attesi, ma anche nella prospettiva di rinnovare l’attuale gamma prodotti migliorandone le performance.

Lo stabilimento rappresenta per il Gruppo un progetto pilota a livello mondiale – Factory of the Future – all’insegna dell’industria 4.0: sistemi evoluti di digitalizzazione delle informazioni, control loop, memorizzazione dei dati in server virtuali (Cloud).

Il progetto che parte da Cuneo si basa sulla raccolta e la standardizzazione di tutti i dati relativi ai processi produttivi: le informazioni sono lavorate da un’intelligenza artificiale attraverso algoritmi complessi per ottenere un più alto livello di comprensione delle fasi di produzione con l’obiettivo di migliorarne e ottimizzarne le performance.

Siamo orgogliosi dell’operazione che abbiamo condotto nel Plant di Cuneo. In una fase storica nella quale le aziende tendono a delocalizzare la produzione, il Gruppo AGC non solo ha confermato la propria fiducia nel mercato italiano, ma ha potenziato lo stabilimento con un investimento importante sia in termini finanziari, sia per l’impegno industriale di lungo termine che da esso deriva”, ha sottolineato Domenico Molina, Cuneo Plant Manager di AGC Flat Glass Italia.

Il progetto consentirà di aumentare la capacità dell’impianto, riducendo il consumo di energia del 25%, con un impatto positivo sui suoi rendimenti e sulla qualità del prodotto. 

Parallelamente alla riapertura del nuovo forno, proseguono i lavori del progetto Wedge Power di cogenerazione e teleriscaldamento attuato da AGC Flat Glass Italia in joint venture con High Power.

Il sistema permetterà allo stabilimento di Cuneo di usufruire dell’energia elettrica prodotta da Wedge Power, riducendo i costi del processo di produzione del vetro, e contemporaneamente alimenterà una rete di teleriscaldamento a servizio delle utenze pubbliche e private della città.

Lo stabilimento AGC Flat Glass Italia di Cuneo. Lo stabilimento AGC Flat Glass Italia di Cuneo. Fasi della lavorazione. Fasi della lavorazione. Fasi della lavorazione. Fasi della lavorazione. Fasi della lavorazione. Fasi della lavorazione. La conferenza stampa di presentazione. In piedi, Enrico Ceriani, Primary Sales&Strategic Marketing Senior Director. Al tavolo, da sinistra, Saul Papaleo, International Building Projects Manager Europe and Overseas, Alessandro Internicola, Market Manager Italy, Domenico Molina, Cuneo Plant Manager.

The post L’eccellenza italiana si rinnova appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine