ULTIME NOTIZIE

novembre 23, 2017

Magia della terra cruda

Il cotto e il crudo, il vuoto e il pieno, il finito e il non finito, l’antico e il contemporaneo. L’idea di combinare un elemento rigido e dalla forma definita con l’adattabile impasto in terra cruda è la nuova sfida della collezione TerraFrame di Matteo Brioni.

L’ultimo decoro per questa collezione si chiama Fragment e rappresenta la soluzione di combinare elementi rigidi con gli impasti in terra cruda, cheMatteo Brioni offre da qualche anno, realizzando pavimentazioni studiate ad hoc per ogni situazione.

Soluzioni che nascono da progetti custom e che entrano a far parte del catalogo Matteo Brioni. Il tema è la dicotomia: il materiale di riempimento, la terra cruda, è protagonista quanto l’elemento rigido, la terra cotta.

“L’ispirazione di TerraFrame è nata dal tema decorativo del pavimento in Opus Signinum, che evolve la stesura omogenea e ‘povera’ dei pavimenti continui attraverso una ricerca figurativa che approfondisce temi decorativi specifici”, dichiara Matteo Brioni, “Il valore dei pavimenti della collezione TerraFrame, è il mescolare la sobrietà di origine dovuta alla tonalità cromatica omogena dell’argilla di fondo con la leggera linearità degli ornati in cotto”.

Schermata 2017-11-16 alle 10.35.06 Schermata 2017-11-16 alle 10.35.13 Schermata 2017-11-16 alle 10.35.20 Schermata 2017-11-16 alle 10.35.27 Schermata 2017-11-16 alle 10.35.40 Schermata 2017-11-16 alle 10.35.48 Schermata 2017-11-16 alle 10.35.56

The post Magia della terra cruda appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine