ULTIME NOTIZIE

novembre 16, 2017

The Webster a New York

Laure Heriard Dubreuil, fondatrice di The Webster, ha ideato per lo spazio in Greene Street il format Webster Home.

Numerose applique francesi degli anni ’50 e carte da parati ispirate agli anni ’20 e ’30 valorizzano l’edificio storico del 1878 di sei piani  per un totale d1100 metri quadrati.

I lucernari di inizio secolo conducono verso l’ingresso originale, una volta usato come zona di carico. Quest’area si apre su una stanza dove pezzi contemporanei e retro-vintage si fondono.

L’edificio racchiude opere di Gaetano Pesce, tessuti di Pierre Frey in esclusiva e un tavolo di Nada Debs.

Al terzo piano sono esposte opere della fotografa e video artista Maxi CohenSculture, come  Below the Underdog di Aaron Young, sono al quarto piano.

 

Schermata 2017-11-09 alle 10.56.56 Schermata 2017-11-09 alle 10.57.11 Schermata 2017-11-09 alle 10.57.16 Schermata 2017-11-09 alle 10.57.23

The post The Webster a New York appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine