ADI

Un progetto dall’anima preziosa che recupera dettagli e geometrie dell’edificio preesistente, reinterpretandoli con diagonali di luce e materia e tocchi glam e sofisticati.

Il complesso dove è ubicata la sede di MSGM a Filottrano, in provincia di Ancona, era in stato di abbandono da molti anni e presentava un soffitto tecnico risalente agli anni 60 caratterizzato da trama a losanghe tridimensionali.

L’architetto Fabio Ferrillo, fondatore dello studio OFF Arch, ha deciso di conservare questa preesistenza e di valorizzarla attraverso una progettualità contemporanea, colta e d’impatto.

Per enfatizzare le superficie lucide e colorate degli interni di rappresentanza firmati da Giulio Minoletti negli anni ’50 è state creato sulle pareti, ammorbidite da un rosa caldo, un sistema di pannelli in ottone, pietra nera e onice verde, valorizzati dalla luce retrostante e da sottili lampade lineari.

A connotare l’ingresso un volume di cristallo a forma di losanga che accoglie una fitta serra. Un divisorio restaurato in alluminio bronzato con lame mobili di vetri differenti separa uno spazio meeting caratterizzato da un grande tavolo in vetro nero e onice.

Dalla hall si accede poi alla scala principale che, in un gioco di diagonali in marmi bianchi, pietre nere e vetri, disegna uno spazio inedito e raffinato.

 

Foto di Lorenzo Fanfani Foto di Lorenzo Fanfani Foto di Lorenzo Fanfani Schermata 2017-12-15 alle 08.12.47 Foto di Lorenzo Fanfani Foto di Lorenzo Fanfani

The post Geometrie sofisticate appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI