ADI

Progettato da Zaha Hadid, l’edificio principale del MAXXI di Roma si presenta come sovrapposizione e integrazione di volumi fluidi, di flussi direzionali e distributivi di densità. Spazi che si compenetrano e si sviluppano seguendo linee oblique, tagli diagonali e spigoli vivi che conferiscono dinamicità all’insieme generando volumi a sbalzo, aggetti arditi, improvvisi salti di quota.

Come sempre accade nel progetto di spazi espositivi massima attenzione è stata dedicata alla luce, o meglio al raggiungimento dell’equilibrio ottimale tra l’apporto di luce naturale e il contributo necessario di quella artificiale, grazie alla quale esaltare i volumi ma allo stesso tempo illuminare correttamente le opere esposte.

In questo contesto i serramenti di Secco Sistemi in acciaio zincato verniciato sono stati scelti per le grandi porte d’accesso che immettono nella hall e per il recupero delle aperture del blocco lineare dell’Ex Caserma, ora sede della Fondazione MAXXI.

Schermata 2017-12-11 alle 11.21.24 Schermata 2017-12-11 alle 11.21.31 Schermata 2017-12-11 alle 11.21.41 Schermata 2017-12-11 alle 11.21.51

The post L’importanza della luce appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI