ULTIME NOTIZIE

dicembre 07, 2017

Molteni&C

«Siamo presenti in Cina dal 2001, quando abbiamo aperto la nostra filiale a Hong Kong», afferma Giulia Molteni, responsabile marketing e comunicazione di Molteni&C|Dada «Oggi abbiamo 12 dealer, di cui due Flagship Store a Pechino e Shanghai, la cui apertura è prevista a febbraio 2018».
La Cina è il primo mercato oppure a che posizione si attesta?
«Il primo mercato rimane l’Italia, dove siamo storicamente radicati come uno dei primi brand di design da oltre 80 anni e dove l’interesse per il mondo dell’arredo è in costante crescita. A seguire Usa e Cina come terzo».
Che tipo di prodotti chiedono maggiormente i cinesi?
«Il consumatore è oggi molto sofisticato, ricerca il lifestyle italiano con grande attenzione ai designer come Gio Ponti. Qualità e heritage del brand sono valori per loro fondamentali, come la necessità di toccare fisicamente il prodotto, lo store fisico è infatti imprescindibile».
Qual è la strategia vincente per entrare nel mercato cinese?
«Aprire una filiale diretta, noi da 4 anni abbiamo un ufficio commerciale a Shanghai che presto diventerà una vera propria filiale con una società commerciale cinese. Questo permette di evitare la burocrazia e facilitare la penetrazione del mercato».



Tratto da: design.repubblica.it/