ADI

Per celebrare i 100 anni di Achille Castiglioni, Zanotta ha messo in scena una selezione delle icone più amate disegnate da Achille e Pier Giacomo Castiglioni.

Ieri sera 21 febbraio, l’azienda ha invitato nello showroom di Milano il network di giornalisti, designer e amici per una serata tutta dedicata.

All’evento, oltre a numerosi ospiti, sono intervenuti Carlo Castiglioni, presidente della Fondazione Achille Castiglioni; Giovanna Castiglioni, vice presidente della Fondazione e Giuliano Mosconi, presidente e amministratore Delegato di Zanotta.

L’azienda di design vuole inoltre omaggiare il Maestro con un’edizione speciale di due progetti: l’ironico portavasi Albero – design Achille Castiglioni,1983 – che torna in catalogo con colorazioni inedite e il tavolino multifunzione Servomuto - design Achille Castiglioni della serie Servi di Achille e Pier Giacomo Castiglioni,1974 – presentato in una variante più alta e con nuove finiture.

Zanotta è inoltre promotore di un progetto culturale itinerante: alcuni selezionati partner in Italia e all’estero ospiteranno nel proprio showroom i micromondi di Castiglioni, piccole capsule dedicate ad alcuni tra i prodotti più conosciuti. Sono spazi modulari che mostrano l’icona che attinge dalla cultura popolare e prende spunto dagli oggetti anonimi e dagli archetipi senza tempo.

Schermata 2018-02-22 alle 12.56.05 Schermata 2018-02-22 alle 12.56.11 Eleonora Zanotta, Giovanna Castiglioni, Giuliano Mosconi e Carlo Castiglioni Servomuto, design Achille Castiglioni della serie Servi di Achille e Pier Giacomo Castiglioni (1974). Il tavolino multifunzione viene presentato in una variante più alta rispetto al progetto originale e con nuove finiture (bianco, nero e amaranto con pianetti bicolore bianco/nero, verde salvia/blu, amaranto/grigio) Albero, design Achille Castiglioni (1983). L’ironico portavasi torna in catalogo con colorazioni inedite (bianco, nero, amaranto, verde)

The post Zanotta: AchilleCastiglioni100th appeared first on Interni Magazine.



Tratto da: Interni Magazine

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI