ADI

Karekla in greco moderno significa semplicemente sedia ed è infatti una seduta la nuova proposta del designer Phebos Xenakis che firma il progetto di cui parliamo oggi. Una sedia, certo, ma non come tutte le altre.

L’idea era quella di trasformare un materiale notoriamente rigido come il legno in una silhouette inaspettatamente comoda grazie ad una speciale lavorazione che rendesse la seduta ergonomica nonostante l’assenza di imbottiture.

Il risultato è bellissimo a vedersi ma anche molto funzionale. I listelli di legno si piegano a piacimento grazie ad una speciale strutturazione della seduta che risponde al peso di chi si siede sulla base di appoggio. Quando vi alzate, la sedia torna alla sua forma originaria.

In più la proposta ha un risvolto eco-friendly perché tutta la parte in legno è stata realizzata con materiali di recupero. Immaginate di stare seduti a lungo su una sedia di legno, l’idea non certo è delle più confortevoli. Ma non se state immaginando Karekla. Che ha vinto anche un A’ Design Award 2018.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI