ADI


Per combattere la diffusione degli oggetti contraffatti venduti sui sempre più importanti siti web, che su scala mondiale costituiscono uno strumento di distribuzione formidabile ma ben poco selettivo quanto a proprietà intellettuale, occorre una strategia comune tra titolari dei marchi, istituzioni e piattaforme di vendita sul web.


Leggi la notizia completa [QUI]

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI