ADI

Moda e design, Italia e America si miscelano sapientemente nell’installazione firmata da Raf Simons in occasione di Design Miami/Basel, in programma in Svizzera fino al 17 giugno. Il responsabile della strategia creativa di Calvin Klein ha reinterpretato Feltri, un grande classico del design made in Italy. Quando nel 1987 Gaetano Pesce disegna per Cassina questa scenografica seduta sfida le convenzioni: sperimenta nuovi materiali e forme trasformando così una poltrona in un ironico trono. L’originale disegno infatti si combina con l’innovazione data da una tecnica di produzione brevettata: lo schienale della poltrona è morbido e avvolgente, mentre la parte inferiore è rigida e resistente in quanto impregnata di resina termoindurente.

Oggi lo stilista belga, che ha iniziato la sua carriera proprio come designer di mobili, riveste Feltri con trapunte, uniche nel loro genere, provenienti dalla comunità Amish del XIX e del XX secolo. Un’ode al patrimonio culturale americano evidenziato  dall’artigianalità di questi manufatti e anche dalla scelta di un’ambientazione che esalta passato e presente: un fienile reso “pop” dalle grandi immagini di opere d’arte firmate da Andy Warhol che lo ricoprono.

L’edizione limitata nata dalla collaborazione tra Calvin Klein e Cassina è realizzata in 100 pezzi: 50 sono in vendita a Basilea, i restanti esemplari saranno acquistabili in futuro tramite i canali di vendita dell’azienda italiana.



Tratto da: design.repubblica.it/

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI