ADI

Light Chair sarà anche un nome poco originale per la nuova sedia immaginata da Taehwan Kim ma basta guardarla per ricredersi al volo. Dove il nome difetta di inventiva, la sedia è invece ricca di suggestioni.

Non c’è dubbio che attiri lo sguardo e lo catturi con la sua linea essenziale ma assolutamente inaspettata nella declinazione della seduta. Che sembra fatta della effimera consistenza delle bolle di sapone, sfumature arcobaleno incluse!

Come si fa a non volare subito sulle ali della fantasia immaginando di sedersi su una sedia dall’aria così magica? Laddove le bolle di sapone però scoppiano al primo tocco, la poltroncina in questione resta ben solida a sostenere chi vi siede, naturalmente.

Il film dicroico che riveste la seduta cattura e riflette la luce creando effetti luminosi colorati davvero particolari ottenuti semplicemente rivestendo con questo particolare film una struttura in policarbonato trasparente. Facile ma geniale.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI