ADI

Uso da esterni – L’utilizzo del grès per pavimentazioni e rivestimenti esterni è una delle opzioni più gettonate, perché unisce alte prestazioni ad un’estetica unica e raffinata. Oggi è possibile eliminare ogni confine fra interno ed esterno, in una continuità spaziale garantita da lastre altamente performanti. Per l’esterno il consiglio è di scegliere spessori leggermente più elevati: il grès a forte spessore (20 millimetri) viene creato per sopportare camminamenti esterni, è antiscivolo ed impermeabile, praticamente indistruttibile.

Perfetto per rivestire piscine – Grazie alla capacità di durare nel tempo è un materiale perfetto ad esempio per  rivestire le piscine regalando inoltre una perfetta continuità visiva e stilistica.

In giardino – Altro uso da esterni riguarda l’appoggio su ghiaia, erba o sabbia. Questo tipo di posa inoltre diventa ancora più scenografica lasciando grandi fughe tra una piastrella e l’altra.

Per grandi superfici – La disponibilità di lastre in grès di grandi dimensioni (fino a tre metri di altezza) amplia notevolmente le possibilità di progettazione e personalizzazione, permettendo dar vita a realizzazioni su misura di ampio respiro. Dalla pavimentazione, alle pareti, passando per il top della cucina ed alla grande isola centrale, tutto può essere coordinato per un risultato armonioso.

Continuità tra pavimento e scalini – Le lastre di grandi dimensioni hanno portato una vera e propria rivoluzione in questo senso dando la possibilità di ricavare gradini senza fughe e congiunzioni. Fino a non molto tempo fa eravamo abituati a spezzare la continuità tra pavimenti e scale passando da pavimenti in marmo a scale in legno. Nuovi elementi ad “L”, realizzati su misura, creano un forte impatto estetico: l’incollaggio a 45° tra alzata e pedata da vita ad una scala di estrema pulizia estetica, quasi un monolite dall’aspetto lineare e contemporaneo.

Effetto pietra – Sempre più uguale alla vera pietra, il grès porcellanato diventa tattile grazie ad una grana armoniosamente irregolare. Utilizzabile sia dentro che fuori casa, giocando sui diversi formati e sulle sfumature di colore può dare vita a superfici dall’aspetto naturale e al contempo fortemente contemporaneo.

Come un affresco – Queste grandi lastre di grès porcellanato sono vere e proprie opere d’arte, capaci di regalare emozioni uniche. Qui è stato riprodotto l’effetto di un affresco murario sbiadito, con evidenti tracce di umidità sull’intonaco. Si tratta di prodotti ottenuti grazie a miscele di pigmenti, sapientemente organizzate, che si manifestano in gradazioni cromatiche dagli effetti stupefacenti.

Effetto legno – Il grès effetto legno non è una grande novità, ma esistono nuove interpretazioni super cool che imitano alla perfezione vecchie tavole segnate dal tempo, offrendo straordinari “effetti vernice”? Un rivestimento speciale, capace di trasmettere uno spiccato spirito metropolitano ad ogni ambiente.

Effetto marmo – Uno dei grandi pregi del grès porcellanato è dato dalla capacità di questo prodotto di imitare altri materiali più costosi come il marmo. Il risultato è talvolta migliore dell’originale, grazie ad una maggior durata nel tempo ed alla necessità praticamente nulla di manutenzione. Come dare un tocco in più per una casa super trendy? Una soluzione è mettere un (finto) marmo di Carrara, da abbinare ad arredi di elegantissimo gusto retrò.



Tratto da: design.repubblica.it/

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI