ADI

Il leggendario arhcitetto Frank Lloyd Wright ha disegnato questa poltrona nel 1949 per la sua casa e studio di Taliesin West, in Arizona, dove visse fino alla morte avvenuta dieci anni dopo. Per la prima volta dopo tanti anni quella celebre poltrona è in produzione, disponibile per chiunque voglia averne una.

Si chiama Taliesin 1 e spicca oggi come ieri per la sua struttura complessa, dalla formulazione angolata che assicura stabilità ma offre anche uno sguardo molto architettonico su una semplice idea di seduta.

È realizzata con un singolo foglio di legno compensato accuratamente piegato per formare le linee e i volumi della sedia che somiglia quasi a un origami. È stata rivisitata appena rispetto al modello originale immaginando uno schienale un po’ più reclinato e imbottiture più sottili, a scelta in tessuto in pelle.

Il corpo geometrico della sedia spicca in tutta la sua bellezza e per lasciare che l’attenzione sia posta tutta sulle linee e sui volumi è stato eliminato anche il poggiapiedi. Così a farsi notare sono proprio i punti in cui il legno si piega. Legno che si può scegliere al naturale o dipinto di nero e in una serie di varianti cromatiche aggiuntive che vanno dal burgundy al verde petrolio al blu scuro.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI