ADI

OliveBird presenta le sue nuove lampade a sospensione Twist, un nome che la dice già lunga sull’ispirazione che muove il design della linea. La tecnica utilizzata è quella della stampa 3D sulla base di un modello creato al computer. Così il risultato è assolutamente esatto, simmetrico, perfetto.

È ormai pratica comune, il design bazzica spesso la tecnologia e la stampa 3D è entrata a far parte a pieno titolo della creazione artistica. E in questo caso, s’intende, anche funzionale perché una lampada è prima di tutto utile a uno scopo.

Il tocco in più? È una lampada interattiva perché con un gesto della mano il paralume si chiude o si apre trasformandosi da cilindro a fiore. Così si regola anche l’intensità della luce che si vuole ottenere visto che il paralume è molto fitto o al contrario decisamente aperto.

Il semplice movimento rotatorio determina il cambiamento nella forma e nell’intensità luminosa ma anche nella grandezza vera e propria della lampada. Il tutto con un look ultra-contemporaneao e originalissimo.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI