ADI

Niangui Cai è il nome dietro alla creazione di BouquetPOT che è al tempo stesso un incarto per i fiori e un vero e proprio vaso. Duplice la funzione: offrire un bouquet in una confezione di gusto design, evitando anche il ricorso alla onnipresente plastica, ed esporre i fiori come in un vaso che è di fatto già incluso nella presentazione.

L’idea era quella di tentare un approccio eco-friendly e design alla confezione dei fiori in modo da evitare l’uso delle plastiche, che poi vanno smaltite, e aggiungere un’aura molto contemporanea al gesto più tradizionale, quello di offrire un omaggio floreale.

La confezione poi si ripiega in parte su se stessa trasformandosi in un vaso nel quale lasciare effettivamente i fiori appena ricevuti. E se si tratta di una pianta? Niente di più facile perché il materiale biodegradabile consente di sistemarla direttamente in vaso, senza neanche sporcarsi le mani.

Un’idea in sé alquanto semplice, per materiali e destinazione, ma che al tempo stesso è straordinaria nella sua genialità. D’altro canto il design è sempre più attento all’aspetto eco-friendly delle creazioni. E in questo caso la confezione diventa addirittura fertilizzante, scomparendo del tutto. Più eco di così…



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI