ADI

QuadraOpus ha un animo molto originale: immaginato per appartamenti con pochissimo spazio a disposizione, si fa tavolo, mensola, sgabello, portascarpe… tutto quello che potete immaginare di farne, insomma.

L’idea di Anupria Singh che ha firmato il progetto era quello di creare quattro funzioni primarie – da cui il nome – da intersecare a piacimento in modo da dare all’accessorio una funzionalità sempre multipla e cangiante. Per adattarsi al massimo alle esigenze mutevoli di ciascuno.

I pochi elementi che compongono la struttura si possono disgiungere e utilizzare da soli o combinati agli altri in modo da creare, secondo i casi, strutture articolate dove riporre o esporre libri, piante, scarpe, o strutture più semplici come sedute, un tavolino per lavorare al pc, un salottino per ricevere un’amica per un tè.

La struttura astratta e semplice insieme si presta bene a interpretazioni sempre varie per adattarsi alle necessità del momento. L’idea di base resta essenziale e modulare e i materiali utilizzati sono solo legno e tubolari di metallo. La fantasia farà il resto.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI