ADI

M-Wall è il nuovo progetto di parete attrezzata che spazza via ogni concept precedente e lo rinnova in chiave tecnologica. L’idea di Lin Chengyou, Tong Zhiqiang e Wang Fuyang ha vinto il Red Dot Design Concept Award nel 2018 per una buona ragione.

Combinando tecnologia, design e un deciso orientamente user friendly, questo progetto sa rispondere a tutte le esigenze di una casa moderna. Il sistema a parete è composto da una serie di pannelli che si possono combinare e modulare a piacimento introducendo tutti gli elementi necessari per custodire oggetti o esporli. Può includere orologi, termostati, televisore, luci, speaker e quant’altro possa essere utile o necessario in un living.

L’idea è concettualmente innovativa. La parete attrezzata in senso classico è ormai cosa ben nota e sempre più articolata e personalizzabile ma in questo caso l’idea si è spinta ancora più in là inglobando – letteralmente – anche tutti i device elettronici.

Il tocco estetico completa l’opera con un linguaggio minimale e contemporaneo che sposa toni neutri e luminosi, dettagli metallici, un aspetto nel complesso riposante, organizzato, super funzionale. Tale da soddisfare persino l’esigentissima Marie Kondo, ci scommettiamo.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI