ADI

Un appendiabiti è essenziale in ogni casa, utilissimo in ufficio, immancabile in albergo. Quale che sia l’ambiente in cui si posiziona resta comunque un elemento funzionale indispensabile. Ma il design ha saputo farne anche qualcosa di estremamente decorativo.

È il caso dell’appendiabiti di Studio Rene Siebum che conquista a prima vista grazie a un design davvero non convenzionale. La sua forza maggiore è nell’interattività perché si tratta di una struttura a parete solo in apparenza statica. Si muove e si riposiziona, elemento per elemento, per offrire un gran numero di agganci.

Potete immaginarlo facilmente in qualunque ambiente grazie al suo linguaggio estetico essenziale ma di forte impatto visivo, super contemporaneo e declinato in legno, per quel tocco eco-friendly che non guasta mai.

Si posiziona a parete ma interagisce con l’utente per offrire appigli ovunque servano, dal bagno per le salviette alla sala di ingresso per cappotti e cappelli, dall’albergo dove appendiamo l’accappatoio all’ufficio per tenere a portata di mano ombrelli e sciarpe.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI