ADI

Sembra una cipolla, è una poltrona ma anche un ritiro intimo e personale: è Hush, la poltrona cocoon immaginata da Freyja Sewell. Al designer piace moltissimo rivisitare elementi d’arredo classici come una seduta dando loro nuova vita, un aspetto originale, un tocco particolare.

È esattamente quello che accade in questo caso. Hush significa fare silenzio ma anche zittire ed è esattamente quanto si propone questa insolita poltrona: escludere il mondo, eliminare il rumore, ritirarsi in un contesto del tutto personale. Senza allontanarsi neanche dalla stanza.

Pensato per i luoghi pubblici come un hotel, un aeroporto, la biblioteca o un ufficio, dove possiamo sentire il bisogno di isolarci in mezzo alla gente, saprà dare soddisfazione anche in un ambiente domestico.

Senza rinunciare a tutta la comodità di una poltrona imbottita, si aggiunge il plus della forma cocoon ma con un tocco estetico molto originale, decisamente avvolgente e confortevole come un caldo abbraccio.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI