ADI

L’ispirazione vintage piace sempre al design che se ne serve spesso per rivisitare elementi d’arredo molto classici in una chiave nuova e originale. Stavolta il dettaglio vintage è un videogioco di culto degli anni Ottanta, il celebre Tetris. Che diventa base e ispirazione per un nuovo divano. E gli dà anche il nome.

Ad averlo immaginato è Manga Arquitetura che ha voluto rinnovare il concetto della classica seduta per il nostro relax ridefinendone di sana pianta le linee. Ogni parte del divano infatti è scomponibile, proprio come gli elementi base del gioco di incastri.

I colori a contrasto contribuiscono a rendere più che mai evidente questa sovrapposizione di elementi geometrici che creano il divano dall’anima trasformista. Non solo molti elementi si possono ridisporre, ma lo stile stesso del divano si presta a varie interpretazioni: in casa, in ufficio, in uno spazio pubblico.

La sua particolare forma ne fa anche un utile letto extra in caso di necessità, oltre che un comodissimo daybed per il pisolino del pomeriggio, se si ha la fortuna di poterselo godere. La struttura di base è in metallo nero, iper-essenziale, mentre gli imbottiti di varia forma, tra cui uno tondo, scelgono i toni di blu vivo, rosa, grigio.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI