ADI

Se si chiamano Explorer un motivo ci sarà e infatti c’è, si ispirano ai razzi spaziali e alle esplorazioni al di là di ogni confine conosciuto. Sono i nuovi tavolini di Jaime Hayon per BD Barcelona Design.

Tre i modelli e dunque tre i nomi, Explorer 1, 2 e 3. Differiscono solo per dimensioni e altezza mentre l’ispirazione è condivisa, così come le forme e l’esecuzione del progetto. I colori invece sono variabili.

I coffee table sono realizzati in fibra di vetro laccata con solide gambe in legno e un ripiano in vetro dipinto. Il risultato è dinamico e scultoreo con un tocco giocoso, esattamente il mix che il designer aveva in mente mettendo a punto questa idea.

Alcune parti hanno una finitura opaca, altre lucida, creando ulteriore dinamismo in modo che ogni pezzo sia anche visivamente accattivante, non solo per le sue forme inconsuete ma anche per il gioco di texture, riflessi e ricchezza cromatica. E se l’eccesso di colori non fa per voi niente paura, ci sono anche due varianti monocromo in grigio scuro o grigio chiaro.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI