ADI

Si chiama Geçit il nuovo progetto immaginato da due studenti di design a Izmir, in Turchia: Sebastian Erazo e Stefano Pugliese firmano questa incredibile struttura che hanno prima disegnato e poi costruito.

Le loro rispettive competenze in architettura d’interni e design industriale sono state decisive per dare al progetto l’aspetto che ha assunto: comode sedute protette da un muro e un tetto, ma realizzati in legno e tessuto per creare uno spazio di relax ombreggiato e arioso insieme.

I materiali scelti per costruire la struttura cono legno di pino e tessuto di tela agricola recuperata. La realizzazione ha richiesto 5 giorni funzionando come un vero e proprio laboratorio: individuare il punto giusto, definire la strategia architettnonica, dunque costruire effettivamente la struttura.

È nato così un nuovo spazio dove gli studenti e gli insegnanti possono riposare ma anche interagire all’interno del campus dell’università creando un nuovo modo di scambio. Non a caso la parola Geçit in turco significa portale.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI