ADI

Un po’ concept, un po’ oggetto effettivamente funzionale: ecco come nasce ogni nuovo pezzo dell’ultima collezione di Maria Bruun, interamente in legno. La collezione si articola in diverse serie che si chiamano Bigfoot, Mirror Mirror e Dependables. Sono panche, sgabelli e tavolini, specchi e scatole-contenitore impilabili. E sono tutti bellissimi.

L’idea di partenza è la sperimentazione attraverso un approccio intuitivo ed innovativo ma un’estetica essenziale, tra funzionalità e ricerca artistica. E il risultato è minimalista e funzionale, certo, ma anche bello da vedere, originale, ricercato.

Il debutto delle tre serie è avvenuto nel corso del Chart Design di Copenhagen al Den Frie Centre of Contemporary Art lo scorso mese ed è stato subito un successo. La designer ha spiegato di aver voluto aggiungere un contributo estetico che andasse oltre la funzione estetica ma senza smentirla e restando fedele allo stile minimalista scandinavo. Operazione riuscitissima.

La palette è essenziale, si va dal legno chiaro ai toni più scuri ma restando legati a finiture naturali e a un range cromatico tutto sommato molto ridotto che si serve principalmente di legno di quercia, noce e di frassino. Il design è preciso, le linee sempre esatte, la costruzione volutamente semplice.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI