ADI


Concludeva così una sua famosa filastrocca Gianni Rodari, in un neppure tanto lontano, tormentato 1974. Molto spesso è compito dei poeti rendere in forma comprensibile le più grandi tematiche di un’epoca e certamente, a partire da quegli anni, la salvaguardia dell’ambiente ha assunto un valore globale e condiviso non più solo da uno sparuto gruppo di ‘profeti del malaugurio’.


Leggi la notizia completa [QUI]

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI