ADI

Il designer Fernando Mastrangelo, base a Brooklyn e creatività vulcanica, firma la nuova collezione di specchi che non a caso porta il nome Magma. Tutte le strutture che creano la cornice di questi specchi di enorme impatto visivo, infatti, si ispirano proprio alle formazioni vulcaniche.

La collezione si inserisce inoltre in un discorso più ampio del designer che lavora a una serie scultorea ispirata al cambiamento climatico. I suoi specchi sembrano lava liquida appena rappresa che continua a raccontare il movimento del materiale a cui si ispirano.

“La serie Magna per me si riferisce alla tensione globale e alla preoccupazione riguardo all’imminente crisi climatica. Sento che c’è molta pressione che risale in superficie e sta per eruttare; spero non nella forma di disastro ma in quella di un’azione energica.”

E con queste parole sintetizza il concept dietro la sua creazione e allo stesso tempo la preoccupazione e la speranza che anima tutti noi riguardo alla sfida più grande del nostro tempo. Che il design, come interprete dei tempi, raccoglie e ripropone.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI