ADI

Si chiama Stack ed è quello che fa, si impila: firma la linea lo studio di design mmcité1 che ha voluto reinventare l’idea della classica panchina del parco. Per spazi pubblici, certo, ma anche per gli spazi privati delle nostre case, outdoor come indoor.

La struttura è così leggera, anche visivamente, che spostarla è un attimo per riposizionarla ovunque si voglia. Dal proprio giardino a una lunga passeggiata sul fiume, dal parco cittadino al terrazzo di casa. A seconda dell’uso a cui si vuole destinare.

A immaginare il progetto un team con a capo David Karásek che ha spiegato di aver voluto puntare tutto sulla flessibilità. In questo modo ogni pezzo si presta a essere posizionato ovunque e combinato a tutti gli altri per creare interazione tra le persone.

Il set consiste di due panche da due posti con schienale e braccioli, una poltrona, una sedia singola e un tavolo. Tutti costruiti in acciaio galvanizzato con elementi in legno o griglie metalliche. E imbottiture waterproof.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI